Autore: Roberto

EUR/USD / di Roberto -

Euro chiude settimana in risalita

Grazie alla pubblicazione di nuovi dati macroeconomici Usa, l’euro ha potuto chiudere la giornata di ieri in rialzo nei confronti della valuta verde, giungendo ai massimi di seduta successivamente alla…

di Roberto -

Economia / di Roberto -

Italia come Cipro?

Può l’Italia diventare la nuova Cipro? Secondo il ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schauble, la risposta è certamente negativa. Il rappresentante dell’esecutivo di Berlino, durante una intervista alla Bild, ha…

di Roberto -

Boj / di Roberto -

Borsa Tokyo chiude in calo

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta con il segno negativo. A pesare in maniera incisiva sul trend dei mercati regolamentati sono state, ancora una volta, le impressioni di deterioramento…

di Roberto -

EUR/GBP / di Roberto -

Sterlina in crescita contro euro

La sterlina britannica continua a guadagnare terreno nei confronti dell’euro. La ragione sembra essere fondamentalmente riconducibile alla profonda crisi che sta colpendo l’economia cipriota, che sta facendo correre ai ripari…

di Roberto -

USD/JPY / di Roberto -

Nessuna guerra valutaria per Bernanke

Mentre mezzo mondo è alle prese con l’interpretazione dei prossimi movimenti di dollaro e yen, le valute accusate (soprattutto la seconda) di essere protagoniste di una strada volutamente decrescente al…

di Roberto -

Economia / di Roberto -

Calo Pil del 7% da inizio crisi

Secondo quanto affermato dalla Banca d’Italia, il prodotto interno lordo italiano avrebbe perso circa 7 punti percentuali dall’inizio della crisi, trascinandosi dietro l’emorragia di quasi 600 mila posti di lavoro….

di Roberto -

Economia / di Roberto -

Fmi teme instabilità italiana

Il Fondo Monetario Internazionale lancia l’ennesimo allarme sull’instabilità italiana e i riflessi per l’economia locale e quella dell’eurozona. Un rischio, quello italiano, in grado di nuocere alle prospettive globali che,…

di Roberto -

Economia / di Roberto -

Dati Pil Cina 2013 – 2014 secondo Ocse

Secondo quanto affermato l’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, l’economia cinese crescerà di 8,5 punti percentuali nel 2013 e dell’8,9 per cento nel corso del successivo 2014….

di Roberto -

Fed / di Roberto -

Tassi Fed invariati – marzo 2013

La Federal Reserve, la Banca centrale (federale) statunitense, ha annunciato di aver lasciato invariati i tassi di interesse di riferimento. Il tutto – afferma la banca in una nota –…

di Roberto -