Borsa Chicago: arrivano i futures sul Bitcoin

di Daniele Pace Commenta

bitcoinIl Chicago Board Options Exchange (Cboe) ha iniziato le contrattazioni dei futures sui Bitcoin, e la criptovaluta torna a volare sui mercati. Per il Bitcoin è una nuova fase speculativa che porterà ancora il prezzo alle stelle. Nessuno sa se il prezzo manterrà, e sono in molti a scommettere su una bolla pronta a scoppiare. Oggi, la madre di tutte le criptovlute viene scambiata intorno ai 16500 dollari, e in molti vedono il prossimo target price a 18mila nel breve periodo, e a 20mila per l’inizio dell’anno. I 18mila erano stati raggiunti già subito dopo l’inizio delle contrattazioni sui futures, per questo tipo di strumento, e addirittura erano andate in tilt le connessioni internet alla borsa.

Ma non tutti vedono il Bitcoin come un male, e in molti iniziano a pensare a questa criptovaluta come la prima valuta veramente globale.

Il Bitcoin trascina in alto anche le altre criptovalute, che sono oggi tutte in positivo, con il LiteCoin che sale del 30%, e Ripple del 10%. Ma di rilievo sono tutte le cripto principali, che guadagnano tra il 7 e il 10%. Intanto il 18 dicembre il Chicago Mercantile Exchange aprirà le contrattazioni per altre tipologie di futures sulla criptovaluta bitcoin, che da oggi vede un nuovo futuro.