Forex, come funziona la correlazione tra valute

di Paolo Valori Commenta

La correlazione tra valute nel Forex viene sovente espressa mediante delle tabelle. Ogni tabella di seguito esprime la relazione di ogni coppia di valute principali (nella prima colonna di ciascuna tabella) nei confronti delle altre coppie (espresse nelle altre colonne che compongono ogni tabella).

La correlazione tra valute si esprime mediante il coefficiente di correlazione, che esprime un intervallo tra -1 e +1.

Questo definisce, in maniera molto semplice, tre macro-categorie all’interno della correlazione tra valute:

  • correlazione positiva perfetta (coefficiente di correlazione a +1): due coppie di valute si muovono nella medesima direzione il 100% delle volte.
  • correlazione negativa perfetta (coefficiente di correlazione a -1): due coppie di valute si muovo nella direzione opposta il 100% delle volte.
  • correlazione neutra (coefficiente di correlazione a 0): il movimento di due coppie di valute non segue alcuna correlazione, le coppie sono totalmente indipendenti l’una dall’altra.

In ogni caso, il coefficiente di correlazione può assumere un qualsiasi valore a due numeri decimali tra -1 e +1, quindi la correlazione perfetta tra le coppie di valute nel mercato del Forex è un fatto che capita molto di rado.

La correlazione tra valute nel Forex viene sovente espressa mediante delle tabelle. Ogni tabella di seguito esprime la relazione di ogni coppia di valute principali (nella prima colonna di ciascuna tabella) nei confronti delle altre coppie (espresse nelle altre colonne che compongono ogni tabella).

Occorre rammentare che la correlazione tra valute è espressa in valore decimale attraverso un coefficiente di correlazione con un numero compreso tra -1.00 e +1.00.
Un coefficiente di correlazione vicino a +1 segnala che le due coppie di valute hanno una correlazione positiva molto forte e probabilmente si muoveranno nella medesima direzione.
Al contrario, un coefficiente di correlazione vicino a -1 indica che le due coppie hanno una correlazione negativa e molto probabilmente si muoveranno in direzioni opposte. Un coefficiente vicino allo 0 indica che vi è una relazione molto debole.