Paesi emergenti: taglio dei tassi in Malaysia

di Roberto Commenta

Malaysia, gli analisti pensano che il Paese possa tra breve entrare in una fase critica se non verranno approvate nuove manovre.

malaysiaLa Banca Centrale della Malaysia ha tagliato i tassi di interesse di riferimento: si tratta di una riduzione corposa, pari a tre quarti di punto percentuale, significativa della più grande contrazione del tasso da oltre dieci anni a questa parte.

La riduzione, che è andata al di là delle aspettative degli economisti, ha condotto il tasso di interesse di riferimento su un livello pari al 2,5%.

Per gli analisti il Paese necessiterebbe anche di altre urgenti iniziative per contrastare gli effetti negativi che la recessione globale sta producendo nell’area asiatica. Non è escluso, infatti, che dopo Singapore e Nuova Zelanda sia proprio la Malaysia il Paese della zona a dover far fronte ad una improvvisa contrazione.

Per evitare un 2009 con il segno negativo sulla riga della crescita, il Ministro delle Finanze Najib Razak sta programmando un nuovo piano di stimolo per l’economia dal valore approssimativo di 2 miliardi di dollari.

In calo anche l’inflazione, giunta al 4,4% durante il mese di dicembre.