Le criptovalute tornano a salire. JP Morgan Bullish?

di Daniele Pace Commenta

bitcoinSembra già passata la tempesta per le criptovalute, che tornano a salire dopo il crollo della settimana scorsa. Non c’è stato ancora un recupero completo di tutte le valute, ma Bitcoin ed Ethereum sono tornate a prezzi confortanti per gli investitori, mentre hanno fatto guadagnare ottimi profitti a quelli che hanno approfittato del crollo.

Tra questi, molte accuse sono state mosse alla JP Morgan, che secondo alcuni analisti di cripto, ha fatto molti acquisti di criptovalute, Bitcoin e Ripple in particolare, traendone grandi profitti con il crash della scorsa settimana. La cosa ha un po’ scandalizzato i minatori e i possessori di cripto perché proprio nel mezzo della settimana, prima del panico degli investitori cinesi, il Ceo di JP Morgan aveva definito il Bitcoin una truffa da combattere.

Comunque oggi il Bitcoin è tornato sopra i 4000 dollari, con un incremento del 10%, così come Ethereum sta provando a raggiungere quota 300 dollari, con un incremento del 15%. Bene anche i grandi sconfitti del crash della scorsa settimana, con Ethereum Classic che guadagna il 13% mentre LiteCoin è appena sotto al +10% di incremento, toccando di nuovo quota 56,50 dollari. Bene anche Ripple, che viaggia intorno al +7%, tornando sopra quota 0,19 dollari, e Dash, che ha totalmente recuperato le perdite.