Nel 2009 le commodities faranno meglio che l’azionario

di Vincenzo Commenta

puntare sulle commodities Anche nel 2009 secondo molti analisti sarà meglio investire nelle commodities rispetto all’azionario, basta però essere selettivi su quali prodotti investire. Secondo gli esperti di Barclays, per esempio, mentre il 2008 ha visto una buona perfomance dell’energia e dei metalli preziosi, nel 2009 le commodities agricole e alcuni metalli saranno le scommesse vincenti. Gomma, spezie e metalli di base, infatti, dovrebbero registrare infatti le migliori perfomance nel prossimo anno, mentre l’oro dovrebbe avere una leggera pausa di riflessione, dopo i grandi balzi del 2008. I livelli raggiunti infatti vicino ai 900 dollari all’oncia dovrebbero avere incontrato una resistenza piuttosto difficile da superare nel breve periodo.

Molto dipenderà anche dall’andamento della sua valuta di riferimento, il dollaro, che sembra orientato a rimanere ancora piuttosto debole per i primi mesi del 2009 rispetto ad euro e yen. Ma il 2009 dovrebbe vedere un riazo delle quotazioni di gomma, caffè, cotone, mentre i metalli di base come zinco e rame dovrebbbero salire a partire dalla seconda metà dell’anno, in concomitanza con la ripresa dell’economia a livello globale, anche se i paesi emergenti come India e Cina continuano a sostenere la domanda anche in un periodo di crisi come quello attuale.