Potrebbe essere l’oro a muovere le leve dell’universo Forex

di Redazione Commenta

Dimenticate tutto ciò che sapete sul trading forex perchè tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Se infatti pensate che le regole del trading online nel mercato del forex siano già state tutte scritte, vi sbagliate. Robert Zoellick, direttore generale di World Bank, potrebbe essere sul punto di sconvolgere l’universo finanziario così come è conosciuto portando il valore normalmente attribuito all’oro ad un nuovo, e completamente diverso, livello.

È importante tenere a mente che al momento si tratta di un’idea, la quale potrebbe anche andare in fumo prima ancora di realizzarsi, ma ciò nonostante siamo di fronte ad un’idea decisamente interessante. Quello che Zoellick propone è un ritorno all’oro come metro di misura sul quale basare i tassi di cambio tra le diverse valute. In poche parole azichè essere uno sturmento finanziario oggetto di trading, l’oro diventerebbe quindi una tipologia di valuta utilizzata dai vari Paesi per calcolare il valore dei propri beni. Questa teoria ha tutta l’aria di essere una reazione al valore sempre più “politicizzato” attribuito al denaro che si propone di reinstaurare una maggiore stabilità ai mercati valutari.

Non ci sono ancora dettagli precisi sull’organizzazione di questo nuovo sistema ma Zoellick ha suggerito un coinvolgimento di “dollaro, euro, yen, sterlina, uno yuan cinese che si muove verso l’internazionalizzazione e infine un conto capitale aperto”.

Al momento la natura delle sue dichiarazioni esiste solamente in quanto una delle remote possibilità sullo scaffale delle teorie finanziarie. Tuttavia la pubblicazione di questa teoria ha visto un pefetto tempismo con il dibattito relativo alla guerra delle valute che preceduto il G 20 tenutosi a Seoul nei giorni 10 e 11 Novembre 2010 ed è quindi, da vaga possibilità ha subito assunto il ruolo di possibile soluzione al tavolo dei leader mondiali durante l’importante summit.

Il fatto che nascano teoria alla ricerca di una migliore stabilità nel mercato delle valute è la dimostrazione di come il Forex rappresenti oggi uno dei mercati finanziari più importanti a livello planetario. Esso vede infatti un giro d’affari giornaliero ammonta globalmente a 3,2 trilioni di dollari e include scambi tra grosse istituzioni bancarie, banche centrali, imprese multinazionali, speculatori valutari, governi, istituzioni e altri mercati finanziari.

IG Markets offre numerosi corsi e seminari di trading online nel mercato del Forex per qualsiasi livello e la possibilità di operare su 60 coppie valutarie con spread a partire da 1 pip.

AL G 20 la teoria di Zoellick, come d’altronde qualsiasi altra proposta relativa alla regolamentazione dei tassi valutari, non ha incontrato il successo sperato ma ciò non significa che è stata sepolta.

Il nostro servizio di trading comporta un elevato livello di rischio e può determinare perdite che eccedono il vostro investimento iniziale; accertatevi di aver pienamente compreso i rischi a cui potreste incorrere.