Strategie Forex: evitare la sovra-ottimizzazione

di Francesco Giocondo 1

Dopo aver parlato del semplice Delphic Phenomenon ed aver descritto una famosa strategia di trading per l’intraday, si può dire che la padronanza delle medie mobili è salita notevolmente, almeno sul lato teorico.

L’introduzione all’uso dei filtri completa un primo quadro di studio che include diversi spunti pratici subito applicabili. Dando per scontato che nessuno si accontenta dell’incrocio di due medie mobili per gestire il proprio conto di trading, l’implementazione di nuovi filtri e tecniche è una naturale conseguenza del percorso di studio di ognuno.

Attenzione però: il rischio è di mettere troppa carne sul fuoco ed includere nella strategia indicazioni contrastanti e non propriamente integrabili tra di loro, arrivando ad avere una moltitudine di segnali da far combaciare per ottenere i segnali di acquisto e vendita dopo il passaggio dai filtri. A priori scegliere quindi un percorso di studio mirato ed attenersi strettamente a questo, per evitare anche la sovra-ottimizzazione del sistema che nel medio-lungo periodo porta a perdite praticamente certe su tutti i fronti.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.