Taper or not taper? Mercoledì la decisione della Fed

di Paolo Valori Commenta

dollaro usaSecondo l’analisi del team Macro di Exane BNP Paribas, la Federal Reserve potrebbe far partire la diminuzione già dalla riunione di mercoledì.Exchange traded Fund, come usarli per investire nel forex
Ma la comunità finanziaria degli operatori finanziari, sulla scorta di uno studio messo a punto da Bloomberg, pensa che la Federal Reserve Americana, possa dare inizio alla manovra che prevede la diminuzione dell’acquisto di bond nel mese di marzo del 2014.
I pareri tuttavia sono molto discordanti come ad esempio gli analisti che compongono il team di Exane BNP Paribas, hanno una visione diametralmente opposta e individuano come in maggior misura possibile la prossima riunione di dicembre, per l’avvio del cosiddetto taperig.
Secondo quanto chiariscono gli stessi analisti, ci sono alcune spiegazioni a tal proposito: “ Va evidenziato che, dall’ultima riunione dell’FOMC, il contesto macro-economico presenta un livello di rischio minore. Una situazione che trova conferme nell’andamento del mercato obbligazionario e nelle stime su un possibile rialzo dei tassi ormai posticipate al Q3 2015”.

Per i mercati azionari, la chiave di volta sarà l’economia americana

Nel report fatto dagli economisti di Exane si prosegue sostenendo che, “anche se l’avvio del tapering rappresenti una notizia negativa per i mercati nel breve termine con stress sul mercato obbligazionario e impatto sui mercati azionari e su quelli emergenti con deboli posizioni estere, il lancio dell’operazione rappresenta una buona notizia per l’economia poiché implica che la Fed é sempre più fiduciosa sulla sostenibilità della ripresa. Inoltre, dato che prima o poi il tapering dovrà avere inizio, mantenere lo status quo non ha un impatto positivo sul sentiment del mercato”.