Telco sostiene il titolo Telecom a Piazza Affari

di Paolo Valori Commenta

piazza-affari-chiusuraLe voci su una possibile offerta da parte di Telco verso Telecom si fa sempre più fondata e sostiene il titolo della compagnia telefonica a Piazza Affari. Infatti, lo scorso 11 settembre 2013, il titolo di Telecom in borsa a guadagnato 1.32% proprio grazie al sostegno di Telco, socio Telecom al 22.4% e molto vicino ad una concreta offerta nei confronti del gruppo.

Il mercato è molto attendo agli sviluppi della questione Telecom e sulle tematiche da cui dipenderà il futuro della compagnia.

Un prima analisi si concentra sul 28 febbraio 2014, una data sempre più vicina che segna la scadenza dei termini annui per l’annuncio della disdetta del patto Telco. Quest’ultima scadenza tiene i mercati fortemente concentrati sulle trattative, in corso ormai da diverso tempo, tra Telecom e Telco.

Intanto desta molta curiosità il prossimo piano industriale che verrà presentato in data 19 settembre 2013, data prevista in agenda per il prossimo consiglio di amministrazione, dal presidente esecutivo Franco Bernabé. Il piano industriale in questione sembra proporre e ipotizzare la possibilità di nuovi soci per il gruppo Telecom. Tuttavia non ci sono nomi certi per un futuro socio, ma si pensa a: H3G, Vodafone, Naguib Sawiris, At&t e America Movil.

La riunione del 19 settembre 2013 potrebbe non bastare in termini di tempo per esaudire tutte le complicate tematiche che il gruppo Telecom sta affrontando. Proprio su questa base, anche se non è stata ancora ufficializzata alcuna data, sembra che vi sarà un ulteriore consiglio di amministrazione in data 3 ottobre del 2013. Quest’ultima data dovrebbe portare a termine le trattative in questione.