Trading intraday su Eur/Gbp

di Francesco Giocondo 2

Mentre sui cambi principali ci si interroga sulla tendenza di lungo periodo sfruttando quelle di breve ormai definite, su altri cambi si cerca il modo per sfruttare la nuova situazione e guadagnare nel breve periodo.

Gli equilibri non sono ancora chiari ma di certo si hanno degli elementi su cui lavorare e per la maggior parte escludono l’uso dei trading system almeno per il momento. Prendendo come riferimento Eur/Gbp possiamo cominciare a dire che il mercato nelle ultime settimane è estremamente indeciso e le tendenze di medio e lungo periodo potrebbero essere stravolte, come potrebbero cambiare le correlazioni dirette o inverse tra i cambi legati all’area Euro. L’andamento della valuta Europea nei confronti del Dollaro USA comincia a gravare su tutto il mercato dei cambi e primo su tutti proprio Eur/Gbp ne accusa le conseguenze. Il cross è diventato statico nel medio periodo ma al contrario a livello intraday continuano a crearsi occasioni di trading che pagano velocemente con un rischio più o meno limitato.

Praticamente ogni giorno si disegnano sul grafico orario candele long white e long black che vanno contro la tendenza giornaliera e correggono quasi sempre il movimento in corso creando continue occasioni a livello intraday. I trading system trend follower si trovano in questo momento a dover sopportare ingenti perdite mentre quelli che lavorano contro tendenza o i classici “bot” che lavorano al raddoppio si trovano in questo momento favoriti nei guadagni. La situazione però potrebbe cambiare velocemente e per capire quando potrebbe succedere occorre controllare il range di interesse su Eur/Gbp che ora è compreso tra 0.8435 e 0.8260 e delimita l’area di azione dentro la quale il contro-trend sarà sempre più profittevole visto che ci saranno continui cambi di direzione.

Situazione ben diversa invece su Eur/Jpy che valuteremo dopo il close di questa sera per cercare entrate nell’immediato futuro.

Commenti (2)

I commenti sono disabilitati.