Home Economia Cina ed Italia partner strategici

Cina ed Italia partner strategici

1

Italia e Cina si “stringono la mano” in questi giorni, con il premier Monti in visita speciale dal premier cinese Wen Jiabao. Monti non nasconde le sue precedenti preoccupazioni per l’Italia stessa, come non nasconde soddisfazione per il lavoro svolto fin’ora, presentato alla nuova potenza mondiale emergente. Italia e Cina sono partner strategici a detta dello stesso Monti; ben vengano gli investimenti della Cina in Italia, così che questi possano beneficiare della ripresa economia italiana (o “trasformazione economica” come è stata definita) mentre l’Italia stessa avrà nuovo “carburante” dalle casse del Dragone per alimentare l’azione del Governo.

Sappiamo quale è la posizione della Cina; l’obiettivo è da sempre il consolidamento dello Stato nel medio-lungo termine, ed ogni azione è studiata per avere benefici da qui a diversi anni. La grande nazione si prepara ad essere la concorrente più diretta degli USA in tutti i campi ed i settori e tra le altre cose sembra pronto il programma spaziale dei Cinesi per una missione sulla Luna, quasi a voler dimostrare una sorta di parità con gli USA sul campo della ricerca (e non solo).

Insomma, nei prossimi anni, chiunque vorrebbe essere alleato con la Cina e Monti sembra averlo capito; è inutile infatti combattere con una forza tale per cui senza “chiedere permesso” sono riusciti ad investire in tutto il mondo ed in tutti i settori, capillarizzando anche la popolazione negli Stati (anche se tutto questo ha avuto un costo notevole sui diritti dell’uomo come sappiamo). Così poi si conclude la visita durata otto giorni:

L’Europa può sembrarvi una parte del mondo debole e ferita ma è anche la parte più avanzata perché da 60 anni ha trovato con successo le regole che oggi il G20 cerca affannosamente per governare la globalizzazione. L’Unione Europea è un modello e un laboratorio a cielo aperto anche per Asia ed Europa.

GOVERNO MONTI: ECCO I NUOVI MINISTRI

1 commento

Comments are closed.