Home Banche Forex Insider, l’analisi della settimana

Forex Insider, l’analisi della settimana

0

Questa sera il ministro del Tesoro americano, Tim Geithner, interverrà sulla riforma finanziaria americana. Al suo fianco, il numero uno della Fed, Ben Bernanke. Settimana “povera” per quanto riguarda gli appuntamenti internazionali con qualche spunto interessante dagli Stati Uniti. Nel fine settimana il dipartimento del lavoro diffonderà un report dettagliato sul mercato. Quel che serve per mettere ordine sul job market della prima economia del mondo. Martedì, sul versante macro, è tempo di indici di prezzi. Rivisti al rialzo quelli alla produzione in Europa. Stesso andamento per le spese sui consumi personali in Usa. Mercoledì, il punto sull’industria dei servizi in Italia con l’indice Pmi di luglio e nei 16 della zona euro. Come di consueto dall’America, scorte di petrolio Doe, richieste settimanali di mutui (in flessione nella tornata precedente) e stime Adp sui posti di lavoro. Giovedì la Banca centrale europea e la Bank of England non dovrebbero toccare i tassi d’interesse. Le informazioni più utili, come ormai accade da più di un anno, arriveranno durante la conferenza stampa di Jean-Claude Trichet. Infine, venerdì l’Italia sarà il sorvegliato numero uno, verranno diffuse le stime preliminari del Pil per il secondo trimestre. Da seguire l’indice di disoccupazione Usa, venerdì (9,5 per cento). Nella notte tra giovedì e venerdì sarà il momento del Superindice giapponese.