Home Analisi Tecnica G8, Pechino all’attacco del dollaro. A L’Aquila la proposta ufficiale

G8, Pechino all’attacco del dollaro. A L’Aquila la proposta ufficiale

0

La Cina ha scelto L’Aquila per scalzare il dollaro dal trono. Secondo quanto si apprende in un dispaccio Reuters (senza luogo né data) il 9 luglio, durante la fase di G8 allargato, Pechino rilancerà il tema della creazione di una moneta internazionale ispirata ai Diritti speciali di prelievo del Fmi (Sdr). Una proposta già discussa al G20 di Londra e a Ekaterinburg ma senza alcun risultato di fatto. Se i tentativi precedenti non sono andati a buon fine, la settimana prossima la Cina ha buone probabilità di centrare il bersaglio. Due circostanze giocano a suo favore: la Russia, membro dei grandi, è pronta a spalleggiarla e gli altri paesi Bric, India e Brasile, entrambi presenti, a L’Aquila sono pronti a darle manforte. In secondo luogo è bene considerare che poche settimane fa i governi di Pechino e Brasilia si sono accordati per risolvere i rapporti commerciali bilaterali con monete locali evitando così l’uso del dollaro come moneta per gli scambi internazionali, come consuetudine. Ma cosa ne pensano gli Stati Uniti? Al momento si limitano a “prendere atto” della proposta senza esprimere alcun parere. Staremo a vedere.