Nuovo rally del Bitcoin. Investire o incassare?

di Daniele Pace Commenta

bitcoinL’ultima settimana per il mercato delle criptovaute è nel segno della ripresa, con il Bitcoin a tirare la volata del rally. Da gennaio tutto il mercato si è ritrovato in una serie di forti ribassi, con alcune valute che hanno perso anche il 70% del loro valore, come il Bitcoin e il Ripple.

Il nuovo corso del Bitcoin

Ora sembra iniziata la primavera anche per le criptovalute, con il Bitcoin che nell’ultima settimana ha guadagnato il 24%, portandosi attorno agli 8.200 dollari. Questo rally viene analizzato dagli esperti per comprendere quale sia l’origine della rivalutazione. Tra le considerazioni, alcuni segnalano la concomitanza della ripresa del mercato con la nuova crisi tra USA e Russia.

Ci sono le nuove sanzioni contro Mosca, ma anche il bombardamento in Siria.

In questa settimana c’è stato anche un crollo consistente del rublo, che ha perso l’11% del suo valore. Ora la moneta russa ha iniziato a recuperare, forse perché i grandi investitori russi hanno iniziato a rimpatriare la moneta, colpendo così il franco svizzero.
E questo rimpatrio sembra accompagnare anche una nuova serie di investimenti russi sulle criptovalute. Se i Russi decidessero di puntare sul Bitcoin, è probabile che la famosa cripto torni a livelli molto alti.

Ma secondo alcuni analisti, la ripresa del Bitcoin sarebbe legata alla nuova stagione fiscale negli USA, iniziata dopo il 6 aprile.

Questa analisi si affida sul fatto che prima della dichiarazione si è disinvestito per incassare, e oggi si sta ricomprando valuta.