Trading online, scegliere il conto migliore

di Paolo Valori Commenta

171998897Il trading online, è la negoziazione di strumenti finanziari con internet, quindi comprare e vendere on-line in tempo reale strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, futures, titoli di stato, ecc.

Per i mercati azionari, la chiave di volta sarà l’economia americana
I benefici sono i minori costi di commissione chiesti all’investitore e il fatto che l’investitore di si possa informare istantaneamente sull’andamento di un determinato titolo quotato o della borsa in generale o di una valuta per realizzare con più dati le scelte d’investimento.
Molte le società che permettono questo tipo di attività. Prima di affidarsi ad una di queste va ricordato che si tratta di un servizio di trading ad alto livello di rischio. Come riportato da CorrierEconomia, stando al direttore commerciale di Iwbank, “Le cifre che riguardano i trader neofiti sono invertite. Non è un caso, quindi, il fatto che le principali piattaforme stiano ampliando la gamma di servizi dedicati ai principianti per invogliarli a fare di più. Quindi corsi di formazione e seminari online gratuiti. Incontri per gruppi ristretti d’investitori, lungo la Penisola”. L’offerte prevede anche servizi di assistenza gratuita, via chat, e-mail e telefono, grazie ai quali il cliente può essere in contatto con i trading specialist per sapere come inserire eventuali condizioni di stop loss o take profit.

>Previsioni Forex di inizio dicembre

IwBank entro la primavera lancerà un nuovo servizio di consulenza, dedicato agli investitori che privilegiano il risparmio gestito e non ai trader. La novità di IwBank segue quella di cmc market che a settembre ha proposto l’attività Client Sentiment, che dà in tempo reale la fotografia di come sono posizionati gli utenti della piattaforma sui principali strumenti e mercati.