Criptovalute in recupero: Monero in risalto

di Daniele Pace Commenta

bitcoinQuesto week-end è stato molto positivo per le criptovalute, tutte in recupero nonostante il solito hackeraggio che ha turbato i mercati e soprattutto chi sfrutta il client rTorrent. La notizia non ha turbato più di tanto il mercato visto che il trojan installato è stato scoperto subito e il danno è stato limitato a meno di 4000 dollari.

Le criptovalute in recupero

Tutte le criptovalute sono in recupero, in particolare Monero, che ha fatto un balzo in avanti arrivando tra le prime 10 per capitalizzazione. Quasi raggiunta Stellar, Cardano e NEO.

Buona performance anche di Ripple, che aveva avuto rialzi anche fino al 15%, e ora si assesta a 1,06 dollari. Bitcoin torna sopra quota 11mila dollari, con un +,2,88% nelle ultime 24 ore.

Bene anche Cardano, con un +8% ($0,31) e Stellar con il +11% a quota 0,33 dollari.

Ethereum classic scivola ancora e scende sotto ai 30 dollari.

Il segnale è comunque positivo, con gli investitori che attendono un altro boom, come l’anno scorso, quando tra maggio e aprile le quotazioni delle cripto schizzarono alle stelle. Anche gli analisti cono concordi che dopo la forte flessione di gennaio e febbraio, in alcuni casi oltre il 50%, sia arrivato il momento di tornare a recitare il ruolo del toro, per le valute criptografate.