Home Analisi Tecnica Crisi debito: EFSF mantiene tripla A. Buon segno per Eurozona

Crisi debito: EFSF mantiene tripla A. Buon segno per Eurozona

1

Confermato il rating tripla A del Fondo di soccorso (EFSF). L’annuncio dovrebbe contribuire a rassicurare gli investitori. “La conferma del punteggio più alto possibile dimostra la fiducia riposta nella zona euro per ripristinare la stabilità finanziaria”, ha dichiarato il direttore del Fondo, Klaus Regling, in un comunicato.

La conferma del rating AAA da parte delle tre agenzie (Standard and Poor’s, Moody’s e Fitch) giunge in “seguito all’entrata in vigore, il18 ottobre, degli emendamenti” decisi nel mese di luglio dai leader del zona euro per un primo rafforzamento del Fondo.  Dopo il via libera ottenuto da tutti i parlamenti dei 17 paesi della zona euro tra luglio e metà ottobre, il Fondo ha attualmente una capacità di prestito pari a 440 miliardi di euro. E’ ora nelle condizioni di poter acquistare il debito pubblico degli Stati in difficoltà sul mercato “secondario”, o scambiare titoli già in circolazione.
Tuttavia, l’annuncio di mantenere la “tripla A” cade sulla scia del vertice di crisi tenutosi a Bruxelles nella notte tra Mercoledì e Giovedì, durante il quale  i paesi dell’unione monetaria hanno deciso di dotare l’EFSF di un effetto leva , perché possa essere in grado di prestare soccorso a paesi come l’Italia o la Spagna. La sua capacità di intervento è passata così a 1.000 miliardi di euro.
Standard and Poor’s, che ha annunciato Venerdì sera di confermare il rating “AAA” dell’ EFSF, ha espressamente fatto riferimento a questi nuovi annunci, seguiti al Summit UE di Bruxelles. L’agenzia ha spiegato che “considera come quasi certa la probabilità che gli Stati membri forniscano al Fondo, se necessario, un sostegno straordinario in quantità sufficiente e in tempo utile”.

Per S & P, l’EFSF è “la pietra angolare della strategia dell’Unione europea volta a riportare la stabilità nel mercato del debito pubblico degli Stati della zona euro e destinata a mantenere la fiducia degli investitori nel sistema finanziario europeo”.

Di conseguenza, l’agenzia ritiene che “gli Stati membri provvederanno affinché l’ EFSF possa adempiere in tempo e integralmente ai suoi obblighi nei confronti dei suoi creditori.” Il rating “AAA” permette all’EFSF di continuare a prendere in prestito a tassi molto favorevoli, cosa che gli consente di prestare ai paesi in difficoltà,  a tassi inferiori rispetto a quelli di mercato. La conferma della “tripla A” è anche un segnale positivo per potenziali investitori esterni.

1 commento

  1. Crisi debito: EFSF mantiene tripla A. Buon segno per Eurozona | Forex | Borsa | Finanza | Forex Guida | Notizie di Finanza – Forex in Italiano

    […] sul mercato “secondario”, o scambiare titoli già in circolazione. Continua a leggere: Crisi debito: EFSF mantiene tripla A. Buon segno per Eurozona […]

Comments are closed.