Home Economia Forex Insider, l’analisi della settimana

Forex Insider, l’analisi della settimana

0

Il focus di mercati ed investitori è cambiato, e non potava essere altrimenti. A Bruxelles i toni da pessimisti sono diventati oltremodo ottimisti. Lo sblocco della quinta tranche di aiuti alla Grecia (12 miliardi, tra Ue e Fmi) avvenuto sabato per volere dei ministri dell’Eurogruppo, ha decisamente mutato la visione che si aveva dell’Europa solo tre settimane fa. Il voto positivo sul piano di austerity da parte del Parlamento greco ha aperto questa possibilità. Adesso per il presidente dell’Eurogruppo Jean-Claude Juncker nemmeno Italia e Belgio sono paesi a rischio mentre Irlanda e Portogallo torneranno presto sui mercati. Insomma, i dubbi per l’economia europea si allontanano, anche se per la verità i problemi rimangono (la Grecia ha solo promesso delle riforme, farle sarà ben più difficile), ma tanto basta per spostare il baricentro del dibattito verso gli Stati Uniti e sul mercato del lavoro americano (venerdì i non-farm payrolls potrebbero confermare la debolezza). Inoltre, gli analisti si attendono, sulla base di questo ragionamento, il ritorno dell’appetito per il rischio. Una tendenza che potremo misurare guardando all’andamento di oro, yen, franco svizzero solitamente considerati beni rifugio, cioè comprati quando l’appetito per il rischio è pari a zero.