L’apertura dei mercati segnala stabilità. Il forex alle 15

di Daniele Pace Commenta

Franco svizzeroL’apertura settimanale dei mercati segnala una buona stabilità per il mercato Forex, con il dollaro Usa che sale sullo yen giapponese ma scende sull’euro. Buon recupero della sterlina britannica, sia sull’euro che sul dollaro, mentre la moneta unica frena sul rand sudafricano, una delle monete emergenti.

Le coppie

Le varie coppie segnalano basse oscillazioni, ad eccezione della sterlina. La coppia USD/JPY sale dello 0,07% e si quota a 111,08 yen, con il supporto che si trova a 110,78, scendendo rispetto alla chiusura di venerdì, e la resistenza a 111,94, che sale invece rispetto ad una settimana fa.

Il dollaro americano soffre con le monete europee, scendendo sia sull’euro che sulla sterlina. La coppia EUR/USD sale dello 0,09% e si quota a 1,1248 dollari. La coppia GBP/USD sale dello 0,43% e arriva a 1,3071 dollari. L’euro sale anche sullo yen giapponese, con un piccolo +0,05%. La coppia EUR/JPY passa di mano a 124,94, anche se in mattinata aveva guadagnato fino allo 0,22%. Il supporto scende a 124,28, e la resistenza sale a 126,65.

Intanto la coppia EUR/GBP perde lo 0,31% e scende a 0,8604 sterline. Stabile il rapporto con la lira turca. La coppia EUR/TRY sale dello 0,04% a 6,1144 lire, ma forte è la contrazione con il rand sudafricano. La coppia EUR/ZAR scende dello 0,49% a 16,1353.